INNOVAZIONE, TECNOLOGIA E CREDITO: CRR PER LE RETI D’IMPRESA

Intervista a Fabio De Furia, Presidente del Consorzio Roma Ricerche e Vice Presidente Esecutivo del Miami Scientific Italian Community.

a cura di Clio Giusti Fabio-De-Furia-CRR_500px

Consorzio Roma Ricerche: cos’è e chi sono i partner?

Il CRR si pone l’obiettivo di sviluppare e facilitare l’interazione tra il mondo universitario e della ricerca e quello delle imprese per favorire la competitività del sistema industriale attraverso il trasferimento di tecnologie strategiche e innovative. Può assicurare un supporto diretto e integrato di competenze tecnico-scientifiche, economico-finanziarie e gestionali per sostenere la realizzazione dei diversi programmi di sviluppo tecnologico in ambito europeo, nazionale e locale. La Mission del Consorzio è anche quella di promuovere e sostenere le attività collaborative fra i propri soci e le imprese. I soci sono la Camera di Commercio di Roma, Cnr, Enea, Luiss, Tecnopolo Romano, UniCredit, Unindustria e tre università romane: La Sapienza, Torvergata e Roma3.

Ci parli di Think Tech Italia.

Think Tech Italia, ideato e realizzato insieme a Unindustria e Tecnopolo è dedicato all’internazionalizzazione delle imprese che operano nel settore della ricerca, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico. E’ grazie a questa iniziativa che 22 aziende e start up italiane hanno potuto partecipare a eMerge Americas, la principale fiera del settore delle nuove tecnologie della costa orientale degli Stati Uniti d’America e dell’America Latina. Nella squadra anche le aziende facenti parte della rete ATEN IS. La “missione” prevede la creazione di una piattaforma di partenariato che favorisca l’incontro e il dialogo con interlocutori qualificati come i centri di ricerca, i venture capital, i private equity, le università, gli incubatori d’impresa, le innovation companies ed il sistema della ricerca e sviluppo negli USA e internazionali come la Miami Scientific Italian Community.

Cosa è la Miami Scientific Italian Community e perché la Florida?

La Florida è il terzo stato USA per presenza di aziende ICT, start up e centri di ricerca: un hub commerciale, logistico e finanziario per l’intero continente americano. Per questo motivo, insieme ad un gruppo di ricercatori italo-americani, il CRR ha fondato la Miami Scientific Italian Community: un ente no-for profit che ha l’obbiettivo di creare un sistema di relazioni stabili con il mondo scientifico e con il tessuto produttivo per facilitare e promuovere il trasferimento di tecnologie strategiche e innovative dal mondo della ricerca italiano al sistema industriale americano. Scouting preliminare dei grant americani pubblici e privati, attività di assistenza per la scrittura dei progetti, selezione di partners attività di marketing e internazionalizzazione, sono alcuni dei nostri servizi. Il CRR funziona da “desk” europeo.

Tra le realtà innovative il CRR è anche a supporto di reti d’imprese?

La rete ATENIS ha preso parte a eMerge Americas insieme ad altre 25mila imprese ICT presenti alla manifestazione. Una grande occasione di confronto e visibilità internazionale! E’ una Rete d’impresa ad alto tasso tecnologico – operante nei settori aerospazio, difesa, monitoraggio ambientale, info-mobilità – che per crescere sui mercati nazionali ed esteri, ha sottoscritto un contratto di rete. Obiettivo di ATENIS sono tutte le attività di studio, progettazione, sviluppo e commercializzazione di sistemi per applicazioni tecnologiche per cercare di competere con le imprese ad alto tasso di innovazione nel mercato globale. Il Consorzio Roma Ricerche è partner tecnologico della rete e sarà fondamentale per accrescere e supportare le attività di ricerca industriale e innovazione per la realizzazione di nuovi prodotti e servizi.

 

Logo-CRR-header    reti impresa    MSIC

 

Services

Categories

Tags