Tecnologie del Mare e l’Innovazione che parla italiano

La Conferenza degli Addetti Scientifici 2019 “Tecnologie del Mare e l’Innovazione che parla italiano” si terrà alla Farnesina  il 27 e il 28 giugno. Interverranno alla conferenza gli Addetti Scientifici italiani, i vertici del  mondo accademico, scientifico e delle associazioni industriali e i due Ministri della Ricerca Bussetti e degli Esteri, Moavero Milanesi.

La Conferenza punta a  promuovere il collegamento tra le varie componenti che fanno parte della piattaforma dell’innovazione italiana nei suoi vari aspetti di formazione, ricerca e industria, nella prospettiva delle tecnologie legate al mare, con l’obiettivo di promuovere i punti di forza dell’Italia –  che sa produrre ricerca e innovazione di qualità – anche tramite la cooperazione con Stati, imprese e ricercatori all’estero.

La sessione istituzionale del 27 giugno si aprirà con un saluto dei Ministri MAECI e MIUR,  e l’assegnazione del Premio Farnesina ad un Ricercatore italiano all’estero e ad una Start up fondata da un italiano all’estero particolarmente meritevoli. A seguire, si terrà un panel di alto livello centrato sul tema della conferenza “Tecnologie del Mare e l’Innovazione che parla italiano”. Il pomeriggio si svolgerà un seminario intitolato “Proprietà intellettuale e trasferimento tecnologico nei progetti di ricerca internazionali”.

L’intera giornata di venerdì 28 giugno sarà dedicata a quattro gruppi di lavoro tematici che tratteranno di:

  1. pesca e acquacoltura
  2. trasporti e cantieristica
  3. energie rinnovabili, risorse minerali e fossili
  4. biotecnologie del mare

All’incontro, svolto in collaborazione con APRE (Agenzia per la promozione della Ricerca Europea), saranno rappresentati nuovamente enti di ricerca, ministeri ed imprese.

Scarica il programma

Fonte MAECI

Services

Categories

Tags